I 7 pericolosi miti da sfatare sulla Cybersecurity (4/7)
Image:I 7 pericolosi miti da sfatare sulla Cybersecurity (4/7)

L’E-book completo con i 7 articoli sarà disponibile sul sito Digiway.IT nello spazio dopo la pubblicazione del 7° che conterrà il link.


Mito n. 4 di 7 — Il software antivirus o antimalware è sufficiente per proteggere la mia attività
Il software antivirus è una parte importantissima del piano di cyber security. Tuttavia, protegge solo uno dei punti di ingresso nel sistema. Gli hacker hanno molti modi e strumenti per aggirare il software antivirus e infiltrarsi nelle reti con attacchi come quelli di phishing e ransomware.
Quindi, anche con il software anti-malware in azione, gli hacker hanno molte altre opzioni di ingresso tramite le quali lanciare un attacco.
–>Verità: il software antivirus può proteggerti solo da un insieme unico di minacce informatiche riconosciute, non da altre minacce informatiche emergenti.
Nella protezione di un’azienda, l’antivirus non basta, bisogna fare molto di più per proteggere i dati dagli accessi non autorizzati. Utilizzare soluzioni più evolute che, seguendo i principi dello zero trust, siano in grado di prevenire e di proteggere proattivamente le aziende dalle minacce informatiche emergenti, soprattutto nel periodo di tempo (più o meno lungo) in cui le minacce rimangono sconosciute agli antivirus e le porte di elezione rimangono aperte per le minacce come ad esempio le vulnerabilità zero day.



5/2/2022
Vittorio Orefice

Tags :  Ebook 

|
Commenti : (0)

nessun Commento trovato
Autore
Vittorio Orefice

Vittorio Orefice