Phishing
Il tentativo di "pescare" utenti poco esperti per acquisire, con l'inganno, i loro codici di accesso a conti correnti, numeri di carte di credito od altro ancora ha toccato anche VISA il famoso circuito internazionale di carte di credito.
Nel tentativo di aiutare chi ci segue ad evitare brutte esperienze consigliamo di osservare sempre l'indirizzo che si compone nella barra di stato del browser quando si porta il cursore sul link. Se questo è appena diverso da quel che ci si aspetta è meglio... astenersi.
In ogni caso è bene ricordare che il fatto di aver ricevuto da una sedicente istituzione finanziaria un messaggio per posta, contenente un link, deve far subito sospettare.

20/3/2006
Vittorio Orefice

Tags :  Tecnologia 

|
Commenti : (0)

nessun Commento trovato
Autore
Vittorio Orefice

Vittorio Orefice