Modalità per comunicare
Chat, mail, post in bacheca/blog, telefono, cellulare, andare di persona, videoconferenza, audioconferenza, post-it sul video, telegramma, allarme con sirena, riunione.
Ho elencato una serie di possibilità comunicative che sono ormai a disposizione di tutti quelli che lavorano con il PC in ufficio, magari consapevolmente governate e note o meno usate.
Queste hanno, ciascuna, una posizione nella scala dell'urgente-importante, riferita al contenuto.
Per spiegarmi, con un esempio, "vieni a cena da me la settimana prossima" e "guarda che devi fare un bonifico entro un'ora" sono sicuramente meno urgenti di "la sala server ha preso fuoco" anche se durante la cena della prossima settimana si parlerà dell'acquisizione della nostra azienda da parte di un fondo d'investimento.
Capita invece che gli "umani" si muovano per mode,oggi va di moda il cellulare domani la conference-call? Tutto transiterà sul canale di moda!
Proviamo a considerare i vari modi di comunicare e a posizionarli nel grafico che rappresentiamo, che è UNO strumento di valutazione, normalmente usato nei corsi sulla gestione del tempo.
Riconsideriamo l'esempio:
Chat
 per  "vieni a cena da me la settimana prossima"
Telefono/cellulare
per  "guarda che devi fare un bonifico entro un'ora"
Sirena e cellulare per chiamare i pompier
i per  "la sala server ha preso fuoco"

E adesso ditemi perchè c'è gente che usa queste cose in modo scorretto come farebbe un artigiano che pianta chiodi con la pinza e avvita le viti con il martello?
Image:Modalità per comunicare




11/11/2010
Vittorio Orefice

Tags :  Social Business 

|
Commenti : (0)

nessun Commento trovato
Autore
Vittorio Orefice

Vittorio Orefice