Questi browsers...
Ieri durante, una visita commerciale ad una importante Azienda, il nostro blog ha evidenziato un problema di funzionamento collegato con la release 6.0 di MSIExplorer (il browser offerto da Microsoft con il sistema operativo).
Abbiamo, doverosamente, corretto il malfunzionamento del quale ci scusiamo con gli utenti di quella release di MS IExplorer.
E' interessante però il dato emerso nel corso delle indagini tecniche per individuare il problema: solo una minoranza dei nostri visitatori impiega l'ultima versione del prodotto che ha scelto come browser, mentre, purtroppo molti omettono di aggiornarlo.
Ora, la scelta di "quale" browser impiegare dipende da standards aziendali o da gusti personali e, perciò, non la mettiamo in discussione.
Ciò che invece è necessario è mantenere aggiornato il prodotto che si è scelto di impiegare. E questo per motivi di sicurezza prima che per il piacere di fruire delle migliorie che possono accompagnare l'aggiornamento.
Di seguito le percentuali di "market share" tra i browser dei visitatori al nostro blog del mese di aprile.
Tra i Microsoftiani (38.7%) meno della metà (15.6) impiega il prodotto "State of the art" mentre per la compagine Firefox la dispersione è ancora maggiore.
In questo secondo caso la dispersione è "apparentemente" maggiore perchè Firefox, più correttamente, numera anche le sotto-versioni emesse per ragioni di sicurezza, ma, quel che conta è che SOLO il dieci percento degli utenti impiegano versioni (.13 recentissima e .14 appena rilasciata) valide dal punto di vista sicurezza.
Mentre, fra i nostri lettori, il partito degli innovatori è già ben assestato (14.2) sulla prossima release, 3.0, ancora in test ma destinata ad essere ufficiale a breve.
Image:Questi browsers...





Visite Aprile 2008.

23/4/2008
Vittorio Orefice

Tags :  Update  Sicurezza  Tecnologia 

|
Commenti : (0)

nessun Commento trovato
Autore
Vittorio Orefice

Vittorio Orefice